Chimica generale e inorganica. Chimica Generale Inorganica Soluzione degli Esercizi del Compito ... 2019-03-13

Chimica generale e inorganica Rating: 5,6/10 1063 reviews

Chimica Generale: appunti ed Esercizi

chimica generale e inorganica

Porta Editore: cusl Pagine: 127 4 Stechiometria Un avvio allo studio della chimica 5° edizione Autori: I. Infatti, al di là dell'attuale certezza della divisibilità dell'atomo su cui si fonda la fisica moderna , è con la scoperta delle particelle nucleari soprattutto dei protoni ed extranucleari gli elettroni che si fa strada la definizione di elemento basata sul concetto di numero atomico. Preparazione di soluzioni a composizione nota. L'elettronegatività è una grandezza che esprime la tendenza di un elemento neutro ad attrarre un elettrone. Nelle operazioni di divisione e di moltiplicazione fra numeri non esatti il risultato si riporta con tante cifre significative quante ne ha il fattore che ne contiene meno a volte se ne tiene una in più. Gli elementi di uno stesso gruppo, invece, hanno lo stesso numero di elettroni nel livello energetico più esterno.

Next

Chimica Generale e Inorganica

chimica generale e inorganica

Grandezze fisiche Simbolo Nome unità di Simbolo misura unità di misura fondamentali Lunghezza l metro m Massa m chilogrammo kg Tempo t secondo s Temperatura T kelvin K I, i ampere A Intensità luminosa Iv candela cd Quantità di materia n mole mol termodinamica Intensità corrente elettrica Tutte le grandezze fisiche meccaniche possono essere definite in funzione delle prime tre. Calcoli relativi ad equilibri acido- base pH e reazioni redox. Risposta: A I potenziali standard di riduzione delle più tipiche semireazioni sono ormai noti, e queste ultime possono essere sistemate in ordine crescente dei loro potenziali standard di riduzione. La scelta di 101325 come standard di riferimento termodinamico della pressione comporta alcune complicazioni nei calcoli che riguardano le costanti di equilibrio di reazioni in cui compaiono sostanze gassose. Le unità distinte, siano esse monoatomiche elementi o poliatomiche composti si dicono molecole. Il raggio atomico, invece, diminuisce lungo un periodo, in quanto, per effetto dell'aumento del numero di protoni, gli elettroni presenti in un livello energetico risentono maggiormente della forza di attrazione del nucleo.

Next

Chimica Generale e Inorganica

chimica generale e inorganica

Separazione dei componenti in un miscuglio Metodiche semplici quali la decantazione, la filtrazione o la centrifugazione consentono la separazione dei componenti dei miscugli eterogenei. Milano, 28 settembre 2011 L. La specie chimica ridotta di una coppia ossidoriduttiva agisce da riducente sulle specie chimiche ossidate delle coppie ossidoriduttive con potenziali di riduzione maggiori di questa. Non è misurabile per gli elementi in fase gassosa. Principi, leggi e postulati della chimica sono basati su tre modelli centrali: il modello atomico, il modello elettronico, il modello del legame chimico.

Next

Chimica Generale e Inorganica

chimica generale e inorganica

Thermodynamics: entropy, free energy and equilibrium. Esempio: esaminiamo la seguente reazione di ossido-riduzione, tra l'elemento sodio Na e l'acqua, composta a sua volta dall'elemento idrogeno H e dall'elemento ossigeno O , dal punto di vista del numero di atomi coinvolti. Programma Questo corso di chimica generale ed inorganica è indirizzato agli studenti della laurea specialistica in Farmacia e si propone di offrire una trattazione dei principi fondamentali della chimica, della reattività degli elementi e dei loro composti. Si dice che la grandezza derivata volume ha le dimensioni di una lunghezza al cubo l3. La sua unità di misura è moli L-1 oppure moli dm-3. La massa atomica, è la massa media, calcolata considerando l'abbondanza naturale degli isotopi dell'elemento presenti sulla terra. Tutte le sostanze sono neutre tranne quelle che portano una carica netta positiva o negativa, gli ioni.

Next

LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA

chimica generale e inorganica

Sensibilità, Accuratezza e Precisione: Ogni strumento è caratterizzato da una propria sensibilità, accuratezza e precisione. Per rispondere alle domande bisogna ricordare il principio di Le Châtelier, che può essere formulato affermando che quando si disturba un sistema in equilibrio con uno stimolo esterno, il sistema reagisce in modo da annullare, per quanto possibile, gli effetti dello stimolo stesso. Interazioni deboli forze di Van der Waals, legame di idrogeno. Su queste premesse si potranno fondare le competenze che lo studente avrà modo di acquisire negli insegnamenti degli anni successivi. Cifre significative: quando l'errore assoluto di una misura non è superiore alla variazione in più o in meno di una sola unità dell'ultima cifra del valore numerico, diciamo che tutte le cifre di quel valore sono corrette significative. Il corso prevede esercitazioni numeriche che rendono lo studente in grado di affrontare i problemi che incontrerà nei vari ambiti della chimica, fornendo gli strumenti per la loro analisi.

Next

Scienze

chimica generale e inorganica

Esercizi di chimica Esercizi sul bilanciamento di reazioni chimiche Esercizi sugli arrotondamenti e le cifre significative Esercizi sul calcolo della densità Esercizi sul peso specifico , ed Esercizi sul calcolo della massa molare Esercizi sulla mole e sulla Esercizi con gli equivalenti e la normalità Esercizi sulla composizione percentuale di composti chimici Esercizi sul calcolo di formule minime e molecolari Esercizi su numero atomico, numero di massa, isotopi, calcolo della massa atomica di un elemento conoscendo la abbondanza relativa degli isotopi. Essa è riportata in u. Il campo di indagine della chimica è pertanto vastissimo e altrettanto vasto è il suo campo di applicazione. L'ultima colonna di questo blocco è costituita dai gas nobili, che presentano la struttura elettronica esterna completa e pertanto hanno una reattività molto bassa e scarsissima propensione a formare composti. Gli elettroni tendono ad occupare i livelli e i sotto livelli a più bassa energia, mentre, quando i livelli sono degeneri cioè 10 Capitolo 1. Albert Einstein 1 Capitolo 1. Gli stati di ossidazione, o numeri di ossidazione, rappresentano la carica che un elemento assume in un composto di tipo ionico, oppure, in presenza di un legame covalente, la carica che l'elemento assumerebbe qualora gli elettroni fossero assegnati all'elemento più elettronegativo.

Next

Course: Chimica Generale e Inorganica (M

chimica generale e inorganica

Il peso atomico venne originariamente definito come il rapporto tra il peso dell'atomo considerato ed il peso di un atomo di riferimento al quale si assegna un peso arbitrario. La chimica generale si occupa dei principi e delle leggi fondamentali della chimica: ad oggi per indicare questi studi la si indica più frequentemente come chimica fisica, ovvero l'insieme di tutte quelle trasformazioni chimiche ed energetiche della materia, con riferimento alle strutture di quest'ultima allo stato atomico e molecolare. La tavola periodica può essere suddivisa in blocchi di colonne. La configurazione elettronica descrive la disposizione degli elettroni dell'elemento negli orbitali atomici. La misura di una grandezza fisica è data dal rapporto tra la grandezza fisica ed un campione di quella grandezza scelto come unità di misura. Le regole possono essere così riassunte: 1 sono occupati gli orbitali con più bassa energia; Facoltà di Agraria Nome Via Celoria, n°2 - 20133 Milano, Italy Tel 0250316500 - Fax 0250316508- E-mail 2 il principio di esclusione di Pauli stabilisce che non possono esistere in un atomo elettroni con tutti e quattro i numeri quantici identici; 3 la regola di Hund stabilisce che quando esistono orbitali degeneri gli elettroni tendono a distribuirsi nel maggior numero possibile di orbitali e si dispongono in essi con spin paralleli.

Next

Chimica Generale: appunti ed Esercizi

chimica generale e inorganica

Si ottiene dividendo il numero di moli, n, per il volume in cui sono sciolti le moli n. Calcolare: A la molarità della soluzione, B quanti grammi di NaCl bisognerà aggiungere ai 5,0 litri della soluzione A in modo da ottenere una soluzione 0,500 molare. Accuratezza: capacità dello strumento di dare una misura della grandezza quanto più vicina al valore reale taratura dello strumento. Da quel momento scatta un periodo di due settimane durante il quale è possibile modificare il voto, dopo questo periodo il voto entra automaticamente nella carriera scolastica dello studente. Per prima cosa notiamo che il processo è endotermico. In esso vengono trattati gli argomenti indispensabili per comprendere la natura della materia e delle sue trasformazioni. Possibili risposte: A sono tutte vere; B è vera solo la seconda Facoltà di Agraria Nome Via Celoria, n°2 - 20133 Milano, Italy Tel 0250316500 - Fax 0250316508- E-mail affermazione; C è vera solo la prima affermazione; D nessuna delle risposte proposte.

Next

Chimica Generale Inorganica Soluzione degli Esercizi del Compito ...

chimica generale e inorganica

La conducibilità termica, misurata a 25 °C, è indice della capacità degli elementi di condurre il calore. Distillazione 3 Le reazioni chimiche. La formula di struttura è la più informativa: composizione, tipo di legami, distanze interatomiche, angoli di legame, etc. Introduzione Tavola periodica degli elementi La tavola periodica degli elementi, così come oggi la conosciamo, è il risultato di un'analisi razionale delle proprietà degli elementi chimici risalente a centocinquanta anni fa. Esistono regole che consentono di comprendere i principi generali della nomenclatura inorganica. Sono invece significativi tutti gli 0 che seguono l'ultima cifra diversa da 0. Questo comportamento è tipico dei Sali che contengono nella loro molecola uno ione che deriva da un elettrolita debole.

Next