Meglio di come credi. Opinioni e recensioni libri: La recensione del giorno: DI COME di Matteo Salvatti 2019-01-26

Meglio di come credi Rating: 8,9/10 483 reviews

“Meglio di come credi” di Matteo Salvatti, recensione libro

meglio di come credi

Matteo Salvatti ha questo dono. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Ma dopo non c'è stata tregua. Le riflessioni che tutti i giorni abbozziamo durante la pausa caffè, in automobile, prima di addormentarci, nelle sale d'aspetto: il ruolo della fortuna, la parola data, i vicini di casa, il ridere, le parolacce, la dignità, i ricordi, l'originalità, approfonditi con la capacità divulgativa di un abile narratore e ricchi di tutti quegli aneddoti, citazioni, curiosità e interessanti episodi attinti dalla storia, dalla letteratura, dalla religione, dall'arte che rendono piacevole e accattivante la lettura. Questo autore trentenne ti accompagna nella sua vita, nella sua esistenza feriale dove incontra persone di tutti i tipi che lo fanno arrabbiare quasi sempre perché non riflettono. Di persone ce ne sono state in grado di prendersi gioco di quella parte di me che un po' si è scongelata.

Next

Opinioni e recensioni libri: La recensione del giorno: DI COME di Matteo Salvatti

meglio di come credi

Se dovessero esserci infrazioni a regole di Copyright non è intenzionale e in caso di violazione di eventuali diritti, le immagini in questione saranno rimosse immediatamente dietro richiesta. Anche se i libri non sempre, anzi quasi mai, ci riescono. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. Il blog non ha alcun fine di lucro e contiene immagini, prelevate dalla rete pertanto tutti i diritti rimangono dei rispettivi autori ed editori. Un libro da consigliare perché, essendo diviso in tanti capitoletti, ognuno può gustarsi quelli che ritiene più adatti alla propria sensibilità.

Next

Meglio di come credi

meglio di come credi

Un libro originalissimo, molto curato nel linguaggio e nella stesura, consigliato anche come regalo per i lettori più esigenti. Non è un libro che fa la morale, anche se a tratti la morale può sembrare protagonista, non è un libro comico anche se vi strapperà più di una risata. Il mio cuore ce l'hai in mano, ma non puoi distruggerlo a tuo piacimento soltanto per questo. E' un libro per tutti, giovani e adulti, è capace di ispirare, fare riflettere, mettere in discussione alcune innate convinzioni. Un libro che colpisce per i temi più atipici che tratta: argomenti di discussione curiosi e insoliti, ironici e brillanti.

Next

Tracce d'amore: Tu fai come meglio credi, poi io scelgo di conseguenza.

meglio di come credi

E alla fine questo dovrebbe proprio fare un libro. Matteo Salvatti poi, con una rara abilità, fa rinascere poeti, filosofi, personaggi della storia e li riporta lì con te nella discussione, questo davvero mi dà una sensazione piacevolissima. Leggendolo avrete voglia di contattare l'autore e commentare con lui alcuni capitoli, provare a dire la vostra opinione o ancora stringergli la mano perché la pensate allo stesso modo. In realtà è un'opera con un mix di ingredienti ben dosati che rendono la lettura molto piacevole, da godersi nei momenti di relax o da utilizzare in caso di bisogno quando si cerca una risposta, un suggerimento, una direzione. Vi sono capitoli che fanno sorridere, altri piangere, altri pensare. L'ho sempre pensato che sembrare buoni non significa essere ingenui, almeno non oltre un certo limite.

Next

Meglio di come credi

meglio di come credi

Per leggere questo simpatico libro ho seguito il consiglio dell'autore: ho cercato dall'indice il titolo che più mi incuriosiva e poi ho continuato allo stesso modo saltando capitoli e poi tornando indietro in base all'ispirazione del momento. Davvero è generalista per antonomasia, perché è un libro che potrebbe piacere al manager con due lauree o alla vecchietta sotto casa. Ricco di aneddoti, citazioni, curiosità ed episodi attinti dalla storia, dalla letteratura, dalla religione, dall'arte. . Chiunque avrebbe qualcosa da dire e a chiunque interesserebbe un punto di vista mai banale. Ti sembra che anche loro partecipino alla conversazione. Tante cose ho imparato a tollerare, ma mai di essere presa in considerazione soltanto quando conviene.

Next

Sentiti libero di fare come credi

meglio di come credi

Le riflessioni che tutti i giorni abbozziamo, da soli o in compagnia, durante la pausa caffè, in automobile, prima di addormentarci, nelle sale d'aspetto: il ruolo della fortuna, la parola data, i vicini di casa, il ridere, le parolacce, la dignità, il valore dei ricordi. . . . .

Next

Opinioni e recensioni libri: La recensione del giorno: DI COME di Matteo Salvatti

meglio di come credi

. . . . . . .

Next

“Meglio di come credi” di Matteo Salvatti, recensione libro

meglio di come credi

. . . . . . .

Next

Sentiti libero di fare come credi

meglio di come credi

. . . . .

Next

Tracce d'amore: Tu fai come meglio credi, poi io scelgo di conseguenza.

meglio di come credi

. . . . . . .

Next